CERNUSCO, SULLA PISTA DI ATLETICA LE CURONIADI 2018

Pubblicato Il
- Updated

Sabato 12 maggio, presso il centro sportivo di Cernusco  si è svolta la 22esima edizione della manifestazione sportiva delle Curoniadi, a cui hanno partecipato gli alunni di quarta e quinta elementare e prima media residenti nei Comuni di Cernusco, Lomagna, Montevecchia, Osnago.
Quest’anno il via alla manifestazione è toccato ai ragazzi della scuola primaria di Cernusco; dopo il giuramento dei ragazzi  a nome di tutti gli atleti,  il sindaco Giovanna De Capitani ha dichiarato aperta questa edizione, dopo aver sottolineato l’importanza di partecipare ad  un  bellissimo evento allegro colorato che da la possibilità a tutti i partecipanti di tenere alto il valore dello sport e augurando a tutti gli atleti di trascorrere una giornata che diventi un ricordo fra i più belli nella loro vita. Ha inoltre ringraziato le Amministrazioni comunali dei quattro paesi che ogni anno aderiscono alla manifestazione.

Sul campo sportivo oltre al vicepresidente delle Curoniadi Irio Tiezzi durante la mattinata erano presenti  il sindaco di Lomagna, Stefano Fumagalli e Stefania Castura, delegata allo sport di Lomagna, Felice Rocca, assessore allo sport di Osnago, il vicesindaco di Cernusco Alvaro Pelà e Spada Isabella, consigliere delegato allo sport di Cernusco, la vicaria Gabriella Vergani e Francesco Ceniti, giornalista della Gazzetta dello sport che hanno premiato i vari atleti che si sono classificati nei primi tre posti delle diverse categorie. Immancabile il supporto della Polisportiva Libertas cernuschese.

 

 

Nel pomeriggio sul campo a premiare gli atleti  si sono aggiunti gli assessori di Osnago, Mariagrazia Caglio  insieme al sindaco Paolo Brivio,  Anche quest’anno è stato dedicato un momento particolare all’iniziativa Per qualche libro in più, che, come ha spiegato il vicesindaco Pelà, da  diversi anni è entrato a far parte della manifestazione delle Curoniadi, perché oltre alla crescita sportiva, è necessario anche una crescita intellettuale, quindi questa gara culturale mira a creare un equilibrio tra attività sportiva e intellettuale.  Pelà ha anche sottolineato l’importanza della nuova iniziativa introdotta nelle Curoniadi, I love Math pensata per gli alunni delle classi quarte e quinte della primaria  che prevedeva una serie di schede di logica e di matematica, a cui hanno partecipato  diversi ragazzi e ai quali è stato consegnato un attestato di partecipazione.
Un’ altra simpatica iniziativa è stata improvvisata dopo le regolari gare svolte dai ragazzi, infatti sul campo sono scesi quattro genitori per ogni paese presente  alla manifestazione che hanno preso parte ad una staffetta mettendosi in gioco in maniera esemplare. Grande impegno anche da parte di tutti i giovani atleti che hanno visto sul podio del salto in lungo quarta elementare: Tentea Roanna Maria di Lomagna, al terzo posto seguita da Proserpio Matilde di Cernusco, al secondo e al primo posto Usuelli Camilla di Lomagna. A partire dal terzo posto sul podio di salto in lungo 4 elementare si sono classificati Pandiani Leonardo di Osnago, Boussim Abdou  di Cernusco e Perego Davide Lomagna. Il podio del salto in lungo femminile quinta elementare ha visto al terzo posto Zalli Giordana Lomagna, Spoto Camilla Montevecchia e al primo posto Frani Francesca Osnago. Salto in lungo maschile quinta elementare, terzo Toschi Mattia Lomagna, secondo Barelli Mattia Liam Cernusco e Comi Luca Lomagna. Vortex quinta elementare maschile terzo Passavanti Simone Cernusco, Longaretti Sandro di Osnago, secondo, e al primo posto Ouardi Ayman Cernusco.
Riboldi Martina  si è classificata terza alla gara di vortex femminile quinta elementare seguita al secondo posto da Cirillo Anna di Osnago e da Baragetti Aila di Osnago al primo posto. Nel vortex maschile di quarta hanno vinto Raponi Andrea di Cernusco seguito da Fabbriconi Samuele di Osnago e al primo posto Dones Romeo Osnago.
Nei cinquanta metri maschili il podio è stato occupato da Larbi Emmanuel, Strada Nicolò e al primo posto Alessandro Epifano  di Osnago, atleta emergente che da diverso tempo appare sui podi di diverse gare competitive del territorio portando alta la bandiera della polisportiva Libertas cernuschese. Il podio dei 50 metri femminili di quinta è stato formato da Bonfanti Valentina Cernusco, Amato Zoe Montevecchia, Zamichieli Beatrice Lomagna. Nei sessanta metri maschili della prima media sul podio al terzo posto Biron Mirko, seguito da Biffi Matteo, Fumagalli Leonardo.

S.B.



Mobile Sliding Menu

Dentro&Fuori.it | Copyright © 2018
Powered by AeA-Digital.it

Privacy Preference Center

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?